Home|Bambini 6 -12|Psicomotricità

Psicomotricità

Psicomotricità Bambini 6-12 anni

Psicomotricità Bambini 6-12 anni

Fino all’età di circa 8-9 anni, i nostri terapisti della neuro-psicomotricità dell’età evolutiva (TNPEE) effettuano percorsi di valutazione e terapia relative alle competenze motorie, comportamentali, emotive e relazionali del bambino. Le osservazioni e le valutazioni vengono effettuate tramite il gioco e la somministrazione di alcuni test in base alle segnalazioni dei genitori e all’osservazione dello specialista.

Negli anni della scuola primaria, la consulenza neuro-psicomotoria può essere richiesta nel caso in cui un bambino manifesti scarsa regolazione delle emozioni (ad esempio rabbia incontrollabile), difficoltà nello stabilire e mantenere relazioni con i coetanei o gli adulti, rispettare le più comuni regole comportamentali.

Le sedute di psicomotricità possono effettuarsi individualmente con il bambino oppure con la presenza del genitore, in base alle loro caratteristiche e agli obiettivi che vengono personalizzati e condivisi con la famiglia. 

Per aiutare i bambini a sviluppare le loro competenze, il TNPEE effettua percorsi individuali, in coppia o in piccolo gruppo, per potenziare le competenze di gioco con i pari, le abilità sociali e comunicative, oppure per migliorare la regolazione emotiva e comportamentale con altri coetanei.

Lo spazio di lavoro del TNPEE è una stanza in cui le metodologie riabilitative entrano nel gioco del bambino, in un atteggiamento generale di apertura e scoperta, sia con obiettivi riabilitativi che preventivi ed educativi. L’incontro di psicomotricità è sempre orientato all’evoluzione delle abilità del bambino sfruttando i punti di forza per ridurre e compensare le sue fragilità.

 

Per saperne di più

il nostro metodo

Metodo Elibra

SCOPRI DI PIÙ

Academy

SCOPRI DI PIÙ

Vuoi approfondire alcune informazioni?

Compila il form