info@centroetaevolutiva.it

Tel. 035 233974

linkedin-icon.png googleplus-icon.png

News, innovazione e ricerca

Il mio bambino cresce bene?

Il mio bambino cresce bene?
6 Febbraio 2017

Incontro formativo per genitori e insegnanti

Nessun genitore è immune dalla preoccupazione per la crescita dei propri figli, in particolare, nei primi anni di vita, quando il bambino raggiunge le prime tappe importanti: i primi passi, le prime parole, un’espressione sempre più complessa e articolata delle proprie emozioni.

Ma cosa pensare quando tutto questo non avviene nei tempi e nei modi previsti?

A volte i genitori preoccupati ricorrono a pareri e consigli senza trovare risposte adeguate. Spesso, infatti per formulare risposte valide è necessario approfondire accuratamente ogni situazione: quali sono le osservazioni del genitore? Cosa fa o dice esattamente il bambino? Perché il genitore è così preoccupato? Cosa si può fare per aiutare lo sviluppo del bambino e per rassicurare il genitore?

Incontro formativo con un’équipe specializzata nell’età evolutiva

L’équipe del Centro per l’Età Evolutiva di Bergamo, composta da professionisti specializzati nelle problematiche dello sviluppo, propone un incontro formativo gratuito indirizzato a genitori e insegnanti di bambini nella fascia di età 0-6 anni per fornire alcune risposte alla domanda che inevitabilmente interroga ogni genitore: “Il mio bambino cresce bene?”

L’invito è per il 4 marzo 2017 dalle 9.00 alle 13.00 presso l’Auditorium della Casa del Giovane (Via Mauro Gavazzeni, 13 - Bergamo).

Nell’arco della mattinata verranno affrontati quattro temi relativi allo sviluppo del bambino: il linguaggio, lo sviluppo motorio, l’espressione delle emozioni e il comportamento.

L’obiettivo dell’incontro è di fornire a genitori e insegnanti alcuni strumenti per osservare il bambino, riconoscere precocemente alcune difficoltà o ritardi nello sviluppo e dare indicazioni per stimolare e sostenere la crescita del bambino.

Perché rivolgersi a specialisti dell’età evolutiva? Prevenire è meglio che curare

Ricorrere a uno specialista quando il proprio bambino è così piccolo può sembrare eccessivo o prematuro.

Tuttavia va tenuto presente che un intervento precoce, mediato da genitori e insegnanti, consapevoli e preparati, ha un’altissima efficacia, soprattutto quando il bambino è piccolo e dispone di una maggiore capacità di apprendimento e adattamento.

Intervenire quando le problematiche sono circoscritte riduce il rischio di sviluppare un disturbo e inoltre consente di prevenire o limitare in modo significativo l’impatto emotivo che questo può avere sull’immagine di sé e sull’autostima.

Essere genitori e insegnanti più preparati significa offrire al proprio bambino un percorso di crescita più sano e un maggior benessere emotivo.

A questo link i dettagli del programma e tutte le indicazioni per iscriversi all’incontro.