info@centroetaevolutiva.it

Tel. 035 233974

linkedin-icon.png googleplus-icon.png

Adolescenti

Adolescenti

L’adolescenza è un processo evolutivo di elevata complessità che segna il passaggio dallo status sociale del bambino a quello del giovane adulto.

Pur variando in base alle caratteristiche personali, in linea generale questa fase dello sviluppo viene vissuta tra i 12 e i 18 anni d’età.

In adolescenza i ragazzi sperimentano situazioni di disequilibrio che possono risultare più o meno stressanti: si trovano a dover costruire una nuova immagine di sé, conciliando i cambiamenti indotti dalla rapida crescita biologica e psicologica con le forti pressioni sociali provenienti dal mondo esterno.

Una consultazione psicologica aiuta a comprendere e gestire le difficoltà che si manifestano in questa delicata fase, così da fornire sia al ragazzo che ai suoi genitori, una chiave di lettura del proprio vissuto e ad impostare un percorso finalizzato al miglioramento della situazione sulla base dei bisogni riscontrati.

Adolescenti in famiglia

È frequente che gli adolescenti manifestino difficoltà a comunicare con gli adulti, che spesso a loro volta faticano a comprendere i ragazzi, ad accettarne i cambiamenti e a porsi in modo positivo all’ascolto dei loro nuovi e spesso contraddittori bisogni di autonomia, ma anche di protezione e di conferma.

È così che spesso il rapporto genitore-figlio assume un carattere conflittuale.

Il servizio di consulenza offerto dalla nostra équipe si articola in alcuni colloqui di valutazione con il ragazzo, volti a individuare gli aspetti problematici e ad aiutare l’adolescente a osservare se stesso.

Sulla base dei bisogni emersi si effettuano successivamente percorsi psicologici con l’obiettivo di incoraggiare e sostenere il processo di crescita, nel rispetto dei tempi individuali e familiari.

Adolescenti a scuola

Molti ragazzi presentano un rendimento scolastico inferiore alle aspettative, spesso perché mancano di un atteggiamento costruttivo verso l’apprendimento e di un metodo di studio flessibile, che li renda in grado di affrontare i diversi impegni che la scuola richiede.

Inoltre, nel caso sia presente un Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA), un ostacolo notevole è rappresentato dall’incremento del carico di lavoro sperimentato nel passaggio alla scuola secondaria. In questi casi lo studio può risultare un’esperienza frustrante per la quantità di tempo necessaria e per l’inevitabile dipendenza dai genitori o dal tutor domiciliare.

Anche la scelta della scuola secondaria di II grado può rappresentare una tappa critica del periodo adolescenziale che talvolta necessita di un percorso di orientamento strutturato e qualificato volto a cogliere le potenzialità di ciascuno.

Per tutti questi casi, il nostro Centro propone i seguenti percorsi individualizzati:

Vuoi approfondire alcune informazioni?

Contattaci

Acconsento al trattamento dei dati personali (D.Lgs.196/03)