info@centroetaevolutiva.it

Tel. 035 233974

linkedin-icon.png instagram-social.png

News, innovazione e ricerca

IL GIARDINO SEGRETO: UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLE PROPRIE EMOZIONI

IL GIARDINO SEGRETO: UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLE PROPRIE EMOZIONI
10 Dicembre 2021

In adolescenza, alcune emozioni complesse vengono sperimentate per la prima volta mentre altre esperienze emotive, già conosciute nelle precedenti fasi di sviluppo, si colorano di nuove sfumature: basti pensare all’enorme, spesso spropositato, investimento emotivo ed affettivo rivolto al mondo dei pari, non più compagni di gioco ma compagni di vita, ricercati come specchi della propria immagine, desiderati per riempire buchi di autostima, temuti come giudici di popolarità. I labirinti dell’universo affettivo e la fluidità con cui le emozioni si trasformano anche in breve tempo, rendono gli adolescenti meno preparati alla gestione efficace di questa complessità e quindi più bisognosi di strumenti per riconoscere e comunicare le emozioni.

Aiutare gli adolescenti a leggere e comprendere le sfumature del mondo emotivo, così come a distinguere emozioni transitorie da affetti consolidati, significa allenarli a una migliore coscienza del proprio mondo interiore, alla tolleranza emotiva e alla resistenza allo stress (Marmocchi, Dall’Aglio & Zannini, 2004), competenze trasversali, adattive e quindi utili in tutto l’arco di vita.

Se è vero che quelle sopra elencate sono competenze necessarie ed essenziali durante tutto il ciclo di vita, è anche vero che è soprattutto in adolescenza, periodo di enorme crescita globale dell’individuo e ricerca di senso oltre che di Sé, che queste competenze hanno bisogno di essere monitorate dagli adulti, implementate e valorizzate.

Presso il Centro per l’Età Evolutiva è possibile intraprendere un percorso in piccolo gruppo “Il giardino segreto” che si pone come obiettivo quello di guidare i ragazzi alla scoperta del proprio mondo emotivo: il lavoro sulla consapevolezza di sè, gestione delle emozioni e fronteggiamento dello stress consente all’adolescente di avere coscienza dei propri vissuti interiori e dei propri pensieri, favorendo la capacità di mettere in atto strategie di conseguente regolazione dei propri comportamenti e azioni.

Il percorso “Il giardino segreto” mira, pertanto, a dare ai ragazzi la possibilità di accedere a una modalità nuova di stare al mondo: più consapevole, emotivamente equilibrata e più compassionevole. Una modalità che funga da antidoto alla frenesia e allo stress imposti alla nostra infanzia da una cultura materialistica e competitiva, e li metta in condizione di crescere in una più profonda connessione con se stessi, con gli altri e con il mondo, sviluppando doti quali la pazienza, la gentilezza e la fiducia. All’interno del percorso viene dato ampio spazio alla pratica della mindfulness, con l’obiettivo di guidare i ragazzi alla scoperta del proprio giardino segreto, un luogo interiore di pace e tranquillità dove poter tornare ogni volta che lo si desidera, semplicemente chiudendo gli occhi e concentrandosi sul respiro.