info@centroetaevolutiva.it

Tel. 035 233974

linkedin-icon.png instagram-social.png

Genitori si diventa

Genitori si diventa

Il mestiere del genitore non è mai semplice: genitori non si nasce, si diventa!

La crescita e l’educazione dei figli è un percorso intenso e stimolante ma molto complesso, che in alcuni momenti può incontrare ostacoli o difficoltà. Ogni figlio richiede infatti ai genitori continui adattamenti in base alle caratteristiche personali di ciascuno, alle relazioni che si sviluppano all’interno della famiglia e alle fasi della crescita che si stanno affrontando.

Il Centro propone ai genitori che sentono il bisogno di un confronto o di un supporto alcuni incontri a cadenza personalizzata. Obiettivo del percorso con i genitori è ascoltare le loro difficoltà, aiutarli a comprendere il punto di vista del figlio, restituire loro un senso di competenza e supportarli nell’applicazione di strategie che li facciano sentire più adeguati nella gestione della situazione.

I primi anni di crescita

Alcuni bambini e alcuni genitori possono manifestare difficoltà durante le prime fasi della crescita nell’affrontare alcune fasi di passaggio, come ad esempio lo svezzamento, il periodo in cui si toglie il pannolino, i primi passi, le prime parole, l’inserimento all’asilo nido o alla scuola dell’infanzia. In questi casi i genitori possono chiedere una consulenza per comprendere le ragioni di tali difficoltà ed essere aiutati ad affrontarle e superarle. 

Annualmente il Centro per l’Età Evolutiva organizza un incontro aperto al pubblico “Il mio bambino cresce bene?” su tematiche relative allo sviluppo dei bambini nella fascia 0-6. Vengono affrontati vari argomenti tra cui lo sviluppo del linguaggio, della motricità, delle emozioni e delle relazioni sociali. I professionisti del Centro si confrontano con i genitori su temi attuali e propongono attività e strategie utili per aiutare i propri a figli nella crescita.

Nel caso in cui il bambino avesse bisogno di un supporto specifico è possibile effettuare percorsi specifici di logopedia, psicomotricità e di supporto psicologico, individuali o in piccolo gruppo.

L’impegno della scuola 

Con l’ingresso alla scuola primaria e negli anni successivi le richieste scolastiche ed extra-scolastiche diventano impegnative da gestire, sia per i figli che per i genitori!

Se nell’adattamento all’ambiente scolastico i figli manifestano problemi di apprendimento, comportamentali o emotivo-relazionali i genitori possono sentirsi disorientati o impotenti nel supportare i propri figli. In queste situazioni è possibile usufruire di consulenze individualizzate o in piccolo gruppo (Parent Training), in cui insieme ad altri genitori e ad una psicologa vengono proposte strategie per affrontare le criticità e recuperare un senso di controllo della situazione e un maggiore benessere familiare.

È inoltre possibile affiancare a questo percorso un intervento specifico mirato al potenziamento di alcune abilità nel bambino. I professionisti del Centro lavorano in Équipe e questo permette di valutare la situazione nel suo insieme, di confrontare punti di vista diversi e di attivare di volta in volta l’intervento più appropriato.

Figli adolescenti

L’adolescenza è una fase della vita dei ragazzi ricca di cambiamenti e di contraddizioni: in un corpo adulto vive un ragazzo ancora immaturo dal punto di vista emotivo, relazionale e motivazionale.

Anche lo sviluppo del cervello è disarmonico: prima maturano le regioni più antiche (il sistema limbico) per cui i ragazzi cercano stimoli ed emozioni forti, poi si strutturano le regioni più recenti (i lobi frontali) che regolano il comportamento e l’organizzazione personale.
Essere genitori di un figlio adolescente può mettere a dura prova!

Lo stile con si percepiscono gli eventi della vita, le modalità con cui vengono compiute certe scelte e i comportamenti che vengono messi in atto possono essere molto diversi tra genitori e figli. Queste discrepanze possono creare notevoli conflittualità e incomprensioni in famiglia.

Tali difficoltà possono risultare accentuate quando i ragazzi presentano disturbi evolutivi (ad esempio ADHD, DSA), proprio perché si fa una maggiore fatica ad affrontare le richieste scolastiche e si sperimentano maggiori insuccessi, oppure in situazioni familiari complesse in cui si sono dovuti affrontare diversi cambiamenti (separazioni e ricomposizione di nuove famiglie, lutti).

In tutte queste situazioni il Centro offre la possibilità di effettuare incontri familiari per aiutare genitori e figli a comunicare in modo più autentico ed efficace. Gli incontri sono personalizzati, a seconda della situazione possono essere svolti individualmente o in modo congiunto. Affinché questi incontri siano efficaci è importante la motivazione e la partecipazione attiva di tutti i componenti della famiglia. 

I genitori di adolescenti con ADHD possono usufruire di un ciclo di tre incontri “Capirci di più” in piccolo gruppo e condotto da una psicologa per affrontare insieme le più comuni tematiche relative alle difficoltà di gestione delle difficoltà attentive e di impulsività in adolescenza.

Vuoi approfondire alcune informazioni?

Contattaci

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13-14 del Regolamento UE 2016/679 – GDPR (General Data Protection Regulation)